I luoghi di TEDxMestre

Come raggiungerci

Auditorium M9

Il luogo designato per la conferenza TEDx

Spazi M9

Tutti gli spazi dedicati alle attività extra della conferenza

Scarica il programma completo

Premendo il pulsante Download scaricherai il programma di tutto l'evento in formato pdf consultabile anche offline.

Download
M9 - Museo del '900

Auditorium M9

Situato al piano terra del museo, l’auditorium dell' M9 - Museo del '900 è un unicum in Italia: un Auditorium–Cinema con schermo 4k e 200 posti dotati di visori VR per proiezioni collettive di realtà virtuale. L’auditorium è il luogo perfetto per trasmettere le grandi emozioni che il talks di TEDxMestre trasmetterà.

View 360°

Il programma di TEDxMestre Il Risveglio

28 Settembre 2019

Acquista il ticket

14:00 - 15:00

Accreditamento

Hall M9

15:00 - 17:00

Sessione Talk

Auditorium M9

17:00 - 17:45

Coffee break

Hall M9

17:45 - 19:45

Sessione Talk

Auditorium M9

19:45 - 22:00

Aperitif

Hall M9


M9 - Museo del '900

Spazi M9

Numerose sono le aree che il museo offre a mostre ed eventi, luoghi dove poter vivere esperienze uniche proprio come quelle che TEDxMestre ha programmato. Curioso di scoprire tutti i luoghi che daranno vita al Risveglio?

View 360°

Scopri tutte le attività extra alla conferenza TEDx

Tutte le attività extra sono gratuite ed aperte a tutti, anche a chi non parteciperà alla conferenza.

Degustazione - Che gusto ha il Caffè?

A cura di: Davide Cavalieri Training & Development Manager -  Caffè Diemme Italian Attitude

Analisi tecnica e sensoriale di una tazza di caffè.
Comparazione di un caffè commerciale e un caffè Specialty, analizzandone le principali differenze sensoriali dovute alle diverse tecniche di coltivazione e lavorazione.

Registrazione obbligatoria
Inizio attività: ore 10:00
M9 Lab / 2° piano M9
Durata prevista 1h

Tavola Rotonda - Risvegliare la città con cultura e creatività

A cura di: Università Cà Foscari Venezia

Arte, cultura e creatività vanno viste come infrastrutture per lo sviluppo sostenibile delle città. Sono fondamentali per innescare quei processi di trasformazione simbolica e sociale dei quali una realtà urbana ha costantemente bisogno. Stimolano a guardare da prospettive inedite gli spazi e le persone che li abitano, ridanno senso e vita alla tradizione ma allo stesso tempo annunciano le sfide del futuro. Senza presenze artistiche, culturali e creative, è difficile immaginare che si una città si possa risvegliare. Pensare alla rigenerazione urbana significa abbracciarne una nozione estesa e contemporanea che non sia più mero rifacimento dello spazio fisico ma anche e soprattutto risveglio dello spazio sociale, cognitivo e creativo di un luogo. L’interesse recente per le industrie culturali e creative come fattori di sviluppo spinge quindi riflettere su come si governeranno le città nel futuro se davvero arte e cultura devono essere infrastrutture per lo sviluppo. Alcune azioni concrete realizzate a Venezia negli ultimi anni ci aiutano a capire quali presenze sono necessarie, quali processi vanno attivati e quali pensieri sottendono un risveglio urbano stimolato dall’arte e dalla creatività.

Relatori:Fabrizio Panozzo, docente del Dipartimento di management dell’Università Ca’ Foscari di Venezia. Cristina Fiore, docente, artista e curatrice. Agnese Lunardelli, imprenditrice. Chiarastella Serravalle, attrice e organizzatrice culturale.

Registrazione obbligatoria
Inizio attività: ore 10:00
Sala Conferenze / 3° Piano M9
Durata prevista 1h e 30min

Yoga: Per un risveglio della mente e del corpo

A cura di: centro Arte e Yoga, Mestre

Nello Yoga è necessaria una mente sgombra, una mente che si svuoti come una tazza di tè prima di essere riempita nuovamente. Così come idee, opinioni, congetture e stili differenti devono essere allontanati per mantenere il pensiero e la mente libera. Solo dopo questo abbandono è possibile il risveglio, quel risveglio dal quale possiamo ricominciare ad imparare. Non vi è alcun albero dell’illuminazione, non esiste alcuno specchio brillante, ma solamente la strada che percorriamo da questo punto in poi, curiosi e senza attese. In tal modo praticheremo, nella quiete senza ambizione e senza pretese, invitando la mente alla comprensione ed il corpo alla partecipazione.

Indicazioni: portare abbigliamento sportivo e preferibilmente stuoia personale (alcune saranno a disposizione).

Conduce il workshop:Fabio Furlan, insegnante di lyengar yoga, Centro Arte e Yoga, Mestre

Registrazione obbligatoria
Inizio attività: ore 10:00
Sala Conferenze / 3° Piano M9
Durata prevista 1h e 30min

Laboratorio bambini - Passeggiata alla scoperta dell’Architettura.

A cura di: progetto Abitare il Paese: la cultura della domanda, Ordine Architetti Venezia

Una passeggiata per i moderni spazi del distretto m9 accompagnati da un architetto per guidare allo stupore e alla meraviglia dell’architettura delle nostre città!

Registrazione obbligatoria
Inizio attività: ore 11:00
Ingresso M9
Durata prevista 1h

Barefoot Workshop: Risveglio a piedi nudi

A cura di: Andrea Bianchi

Una sessione di barefoot training - guidata dallo scrittore e barefooter Andrea Bianchi - che si focalizzerà sulle tecniche di appoggio del piede, sullo sviluppo di un passo agile e dinamico attraverso la riattivazione delle principali componenti del piede - dalle dita all’arco plantare - e sull’esercizio dell’equilibrio e della propriocezione. Per risvegliare la sensorialità e la nostra memoria antica di camminatori, e ritornare consapevoli del lungo viaggio evolutivo di cui siamo protagonisti insieme alla Natura e a tutte le forme viventi!

Indicazioni: abbigliamento comodo (come per attività sportiva).

Conduce il workshop:Andrea Bianchi, scrittore e fondatore della prima scuola di Barefoot hiking in Italia

Registrazione obbligatoria
Inizio attività: ore 11:30
Corte esterna / M9 District
Durata prevista 1h e 30min

Città dormienti: strategie pratiche per il risveglio delle città

A cura di: Ordine Architetti Venezia e Green Building Council Italia

Intere aree delle nostre città sono dormienti, “non reagiscono” da un punto di vista architettonico, sociale, economico o ambientale agli stimoli che arrivano dal mondo circostante. E’ fondamentale sviluppare delle strategie di intervento per risvegliare questi brani di città, facendo sì che i nostri interventi non risultino fini a se stessi, ma possano diventare semi per un nuovo sviluppo virtuoso.

Relatori: Arch. Danilo Gerotto, Direttore Sviluppo del territorio e città sostenibile Comune di VeneziaProf. Ezio Micelli, prof. all'Università IUAV di Venezia e si occupa di processi innovativi di rigenerazione della cittàProf.ssa Gabriella Buffa, ricercatrice Università Ca’ Foscari e coordinatrice del Research Institute for Green and Blue GrowthAndrea Fornasiero, Presidente Comitato Tecnico di Green Building Council ItaliaModera l’incontro:Arch. Simone Sfriso, Consigliere Ordine Architetti Venezia e fondatore dello studio veneziano TAMassociati.

Registrazione obbligatoria
Inizio attività: ore 12:00
Sala conferenze / 3° piano M9
Durata prevista 1h e 30min

Exploring senses behind beer 

A cura di: Chiara Ronchiato, sommelier e docente Fisar, collaboratore Slow Wine

Sperimentare come si degusta e si serve una buona birra artigianale in modo da assaporarne aromi, gusto e retrogusto per risvegliare i nostri sensi! E in caso di fame come le abbiniamo? Scopriremo anche questo…

In collaborazione con il birrificio Casa Veccia di Ivan Borsato

Registrazione obbligatoria
Inizio attività: ore 12:00
M9 Lab / 2° piano M9
Durata prevista 1h

Il ricordo sopito: la scrittura come percorso di risveglio 

A cura di: Libreria Il libro con gli stivali

Laboratorio di scrittura creativa sulle memorie personali, dedicato ai giovani e guidati dagli amici della libreria Il libro con gli stivali, nel chiostro del distretto M9.

Indicazioni: il laboratorio è indicato per adulti e i ragazzi dai 14 anni in su; si invita a portare un oggetto o una foto legata alla propria storia personale.

Registrazione obbligatoria
Inizio attività: ore 14:30
M9 Lab / 2° piano M9
Durata prevista 1h

Mettiamo a tavola il nostro futuro

A cura di: Master Food & Wine 4.0 - IUSVE

Inquina di più un chilo di carne o uno di legumi? Il latte vegetale è migliore di quello animale? Dovremmo davvero diventare tutti vegetariani? Quanta CO2 produciamo e quanta acqua consumiamo per produrre il cibo che mangiamo tutti i giorni? Ciò che facciamo fa la differenza, anche a tavola. Ma spesso è difficile scegliere consapevolmente, disorientati tra mode, tendenze, guru, falsi miti e credenze dure a morire. Il workshop si svilupperà nel corso di 1h30’, durante le quali il pubblico verrà attivamente coinvolto nella scoperta di che cosa significa mangiare in maniera consapevole e sostenibile e del perché le scelte che compiamo quotidianamente a tavola possono far vivere bene noi e le generazioni a venire.
Il futuro è nel nostro piatto. E il risveglio passa anche dalla consapevolezza di quanto siano importanti le nostre preferenze a favore di un’alimentazione equilibrata in grado di garantire vita lunga e buona salute, non solo a noi stessi, ma anche al nostro pianeta.

Conducono il workshop:Maria Pia Favaretto, Pubblicitaria, imprenditrice, docente universitaria, direttrice didattica del Master Food & Wine 4.0 – Web Marketing & Digital Communication di IUSVE.Alessandra Varotto, Communication manager nell'ambito di progetti europei LIFE, giornalista scientifica e appassionata di sostenibilità e innovazioni green. 

Registrazione obbligatoria
Inizio attività: ore 15:30
Sala conferenze / 3° piano M9
Durata prevista 1h e 30min

Per risvegliarsi basta un seme

A cura di: Il Trabiccolo dei Sogni

L'Associazione culturale Il Trabiccolo dei Sogni propone: TUTTA LA VITA IN UN PICCOLO SEME - Ogni seme è speciale e bisogna far di tutto per difenderlo e proteggerlo. Questo pensa e per questo lotta Vandana Shiva, attivista e ambientalista indiana che cerca di salvare il pianeta da piccoli gesti e piccole cose: i semi. Ma... anche noi possiamo salvare il pianeta e la sua biodiversità!Tutti noi, grandi e piccoli, siamo chiamati a ritrovare la forza della Vita in ogni piccolo seme. Narrazione della storia di Vandana Schiva e laboratorio/gioco e sull'importanza di salvare il pianeta, partendo proprio dai semi. Il futuro è nel nostro piatto. E il risveglio passa anche dalla consapevolezza di quanto siano importanti le nostre preferenze a favore di un’alimentazione equilibrata in grado di garantire vita lunga e buona salute, non solo a noi stessi, ma anche al nostro pianeta.

Registrazione obbligatoria
Inizio attività: ore 16:00
M9 Lab / 2° piano M9
Durata prevista 1h

Circlewine experience

A cura di: Patrizia Loiola, sommelier Fisar e wine trainer, degustatrice Guida Slow Wine

Chi più del vino amplifica le nostre esperienze? “CIRCLEWINE” è una esperienza sensoriale a tutto tondo, attiva i nostri 5 sensi, in modo coinvolgente ed originale: attraverso la degustazione di alcuni vini ne riconosciamo le diverse sensorialità, in modo rilassato, raccontando storie, scoprendo sensazioni nuove e di benessere. I vini in degustazione sono offerti da Tenimenti Civa – azienda vitivinicola friulana, che nasce nel 2016 proprio per realizzare quello che definisce "un innovativo progetto agricolo per la grande distribuzione".

Registrazione obbligatoria
Inizio attività: ore 18:00
M9 Lab / 2° piano M9
Durata prevista 1h

Aprendo gli occhi: il design intorno a te

A cura di: IED - Istituto Europeo di Design

Se ogni risveglio presuppone uno stato di veglia o di sonno che lo precede, è vero che anche l’ambiente in cui ciò avviene influenza in modo significativo l’avvio di ogni nostra giornata e attività. Specchio dello stile di vita che ognuno di noi conduce, la camera da letto e gli oggetti che la abitano sono di fatto la prima cosa che i nostri sensi incontrano al momento del risveglio, l’ultima prima di addormentarsi. Aprendo gli occhi sugli elementi, le tecnologie ed i complementi di arredo che compongono tali spazi, i relatori partecipanti presenteranno progetti e idee innovative, sostenibili ed inclusive, raccontando di un design in grado di rendere più piacevole e semplice un momento tanto delicato come lo è quello che dà il via a ogni giorno.

Registrazione obbligatoria
Inizio attività: ore 18:00
Sala conferenze / 3° piano M9
Durata prevista 1h